Italia - Brasile: incontro scolastico a squadre

 Il 24 febbraio 2014 alle ore 14,30 4 ragazzi italiani e 4 coetanei brasiliani si sono sfidati online sulla piattaforma FSIarena.

In Brasile l’evento è stato patrocinato da alte autorità tra cui spicca il Governador and Secretary of Education and Secretary of Technology dello stato dello Espirito Santo. La squadra italiana selezionata è quella della scuola scacchi del circolo Scacchi Grosseto 1979.

Il problema dei ragazzi emarginati è molto sentito in Brasile e la CBX arena online (arena di gioco della federazione brasiliana su cui verrà diffuso l’incontro Italia Brasile) è uno degli strumenti messi in campo per affrontare questa emergenza sociale. D’altro canto, in Italia, l’emarginazione dei più giovani si concretizza nel sempre maggior ricorso ai giochi elettronici a scapito del gioco sociale. Due tipi diversi di emarginazione che condividono una possibile soluzione: il coinvolgimento dei più giovani nel “gioco” degli scacchi.

L'evento sportivo ha visto prevalere i ragazzi grossetani che hanno vinto tutti gli incontri.
Questo il risultato sportivo ma ancora più importante è stato quello della manifestazione, tanto da poter affermare senza paura di smentita che i veri vincitori sono stati lo sport e la voglia di far parte di un evento importante per il riconoscimento degli Scacchi come materia di educazione e lotta all’emarginazione.

Al termine le Autorità Brasiliane hanno espresso viva soddisfazione per l’esito della manifestazione.

Share